Prevenzione per le cimici dei letti

cimice del letto

Prevenzione per le cimici dei letti

per Firenze,Lucca,Siena,Pisa e Toscana.

Nelle città d’arte come Firenze,Lucca,Pisa, Siena e in Toscana in generale con un notevole flusso turistico le misure di prevenzione per le cimici dei letti stanno diventando sempre più richieste e necessarie. In cosa consiste la prevenzione per le cimici dei letti? Chi ha dovuto fronteggiare il problema, soprattutto alcuni albergatori, ha adottato delle misure di riconoscimento, addestrando a volte alcuni del personale a riconoscere eventuali segnali e tracce della loro presenza. Questo è eccellente perché permette di stroncare sul nascere la diffusione di questi parassiti. La cosa su cui vogliamo farvi riflettere è che con un intervento di prevenzione poco invasivo e anche poco costoso si possono elevare ancora di più gli standard di sicurezza, soprattutto se si conosce già la provenienza di alcuni clienti che vengono da zone o aeroporti a rischio. Con l’applicazione di disidratanti in punti opportuni si può eliminare qualunque cimice vi passi sopra senza rischi sanitari perché i disidratanti non sono tossici. Applicando poi dei prodotti residuali in quelle zone dove siamo sicuri che non c’è contatto diretto con la pelle si immette nell’ambiente un altro mezzo di difesa passiva che è estremamente efficace e di lunga durata. Ove possibile si possono applicare ai piedi dei letti altri piccoli oggetti che intercettano le cimici in risalita e le sterminano al 100%. Questo tipo di intervento preventivo fa abbattere l’incidenza di questo problema in maniera veramente eccellente e vi permette di dormire sonni tranquilli in tutti i sensi….

In Promozione vi offriamo un intervento per

5 stanze a € 120,00 tasse incluse

Bedbugs

cimici dei letti

Bedbugs ovvero Cimici dei letti

Bedbugs o cimici di certo i proprietari o gestori degli hotel e ristoranti conoscono oltre al termine inglese ed italiano anche i grossi problemi ad essi connessi.  Non possono dire ai loro clienti che sono proprio i loro bagagli la probabile causa principale,sebbene involontaria,  della presenza delle bedbugs o cimici dei letti (a cui peraltro all’estero sono abituati). Abbiamo differenziato questa categoria, non tanto per il tipo di intervento che è lo stesso a livello di tecniche sia in casa che negli hotel. La cosa che ci preme sottolineare è che l’uso della criogenia mediante azoto liquido o del vapore secco ad altissima temperatura permettono  un intervento veloce ed evitano di dover fermare le stanze per diversi giorni, con conseguente rimessa economica. C’è da fare una distinzione tra metodi e mezzi prettamente fisici, ovvero azoto liquido,vapore secco e polveri disidratanti che vanno separati dai metodi chimici che a volte possono supportare o essere usati a garanzia e protezione dei mezzi precedenti. Si può in effetti intervenire solo con mezzi fisici e riutilizzare le stanze nella stessa giornata, ma la valutazione dell’intervento va fatta anche in base al grado di infestazione che potrebbe essere elevato. Vi forniamo anche validi strumenti di monitoraggio e cattura , oltre che una consulenza su come riconoscere le zone dove maggiormente risiedono le cimici dei letti e come impedire la risalita verso i materassi .

Cimici dei letti

Bed bug on wood

CIMICI DEI LETTI

Le cimici dei letti non rappresentano generalmente un rischio sanitario e lo diciamo come prima cosa per tranquillizzarvi in merito a questo eventuale problema. Cionondimeno succhiano il nostro sangue e causano delle forti eruzioni cutanee unite ad altri notevolissimi disagi e fastidi. La collaborazione è d’obbligo perché i nostri operatori, già al telefono, vi aiuteranno a precludere l’accesso ai luoghi dove generalmente risiedono durante le ore di luce in attesa della loro azione “vampirica”. L’analisi attenta, non solo delle camere da letto, porterà poi a scegliere la migliore metodica per la lotta a questi intrusi venuti spesso dai nostri bagagli dopo un viaggio passato per qualche aeroporto infestato…L’azione dell’azoto liquido che congela anche le uova rilasciate dalle cimici è ottimale, ma va anche accompagnata dall’applicazione di sostanze chimiche a basso impatto e climber-interceptors . Si possono usare infatti trappole ecologiche che non solo precipitano le cimici nel nostro simbolico buco nero, ma ci permettono di monitorarne la eventuale presenza. La lotta contro le cimici dei letti è una delle più difficili nel campo delle disinfestazioni, ma i mezzi di cui sopra uniti a piccole accortezze quotidiane riescono a farci uscire vittoriosi da questa guerra moderna riapparsa da alcuni anni anche in Italia e purtroppo anche in Toscana dove le zone frequentate da turisti da tutto il mondo risultano colpite sempre in maniera maggiore.